Sign in / Join

Lenti Smartphone 3in1

Confezione8.8
Qualità8.2
Design7.3
Utilizzo9.2
8.4

Vi è mai capitato di voler scattare una foto ad un soggetto come può essere un grattacielo e di scoprire con delusione che non entra tutto nell’inquadratura? O di provare ad immortalare i dettagli di un oggetto a distanza ravvicinata (come può essere un insetto o la goccia su un fiore) e di ottenere un’immagine tutta sfocata? Per ora non esistono app che possano risolvere i problemi della profondità di campo, ma si può ricorrere a delle piccole ed economiche lenti-obiettivi supplementari per potenziare in maniera esaltante le capacità della fotocamera dello smartphone. Io ho provato uno di questi KIT, in particolare quello di VEVA (QUI IL LINK) e voglio darvi le mie impressioni.

Confezione

Nella scatola troviamo il set completo composto dalle 3 lenti (macro, wide e fish-eye), due clip a cui avvitare le lenti, un sacchetto per il trasporto, due copri obiettivi anteriori e due posteriori e un pannetto per la pulizia della lente. Insomma tutto in necessario…

Utilizzo

L’utilizzo è semplice e immediato, basta avvitare alla clip la lente che vogliamo utilizzare, agganciarla alla fotocamera del nostro smartphone aiutandoci con la scanalatura (utile su quegli smartphone con fotocamera sporgente), senza preoccuparci di graffiare la superficie, visto che sono presenti due cuscinetti in gomma, avviare l’app fotocamera e scattare. Inoltre la spessore massimo di aggancio della clip al nostro smartphone è di 2,5 cm permettendoci di utilizzarla senza problemi anche con cover non sottilissime…
Uno dei vantaggi delle clip di questo kit è che sono universali e questo ci permetterà di utilizzarle con qualsiasi cellulare e metterle e rimuoverle con estrema velocità rispetto a quelle adesive o magnetiche, inoltre presentano un piccolo specchietto posto nella placca posteriore permettendoci di inquadrarci con precisione per i nostri selfie.

Le Lenti

Le lenti che abbiamo a disposizione sono 3: una per fotografie ravvicinate di piccoli oggetti (macro), un grandangolo per fotografare grandi edifici (wide), una per divertenti foto con effetto a 180° e oltre (fish-eye).

Come potete vedere dalle foto qui sopra la differenza sugli scatti è notevole. Svolgono il loro lavoro ma peggiorano molto la qualità della fotografia (sia a livello aberrazioni sia a livello cromatico e di luminosità). Insomma, per quello che costano vanno benissimo, ci si possono fare scatti anche molto divertenti.

Vale la pena acquistarle?

Per me sì, il costo irrisorio e la praticità di utilizzo valgono l’acquisto. Inoltre vi aiuterà a scattare foto di paesaggi, edifici e piccoli oggetti in mobilità con risultati impensabili con il solo smartphone, ampliando la profondità di campo e mettendo a fuoco anche soggetti molto ravvicinati. Da non sottovalutare il meccanismo a molletta di questo particolare set, è molto pratico da usare, non rovina l’estetica dello smartphone e dura a lungo. Se volete risparmiare e volete soltanto qualche effetto di distorsione per le vostre foto, allora meglio scaricare un’app e basta. Io personalmente la porterò anche nei viaggi, viaggerà nella mia sacchetta degli accessori 😀

Qui il link di quelle che ho utilizzato io

Qui invece lenti con qualità maggiore (ma che costano anche di più)